By | Luglio 28, 2019

"Perché ho dovuto acquistare una patente di guida online

 

Questa è la storia della 34enne Elsa, che lavora in un’azienda di cui vogliamo mantenere il silenzio, su come è stata costretta o costretta ad acquistare una patente di guida online e che ora trova la strada che dovrebbe essere seguita da diversi europei.

 

Proveniente da una famiglia molto modesta, Elsa prova per la prima volta la patente di guida a 24 anni, mentre un offerta di lavoro nell’area richiede ai candidati di possedere una patente di guida di classe B. fare uno stage in una cartiera locale che gli ha permesso di pagare le prime due rate della formazione nella scuola guida locale, la cui formazione totale è costata circa 2.200 euro. Aveva pagato circa 1200 euro e aveva svolto la formazione fino alla fine, contando sugli arretrati di 1000 euro che gli erano stati promessi dal suo ex datore di lavoro che gli avrebbe permesso di pagare il costo della sua formazione. Purtroppo, tutto non è andato come previsto ed Elsa non ha nemmeno potuto comporre l’esame di patente a causa della mancanza di risorse, poiché la scuola stava esaurendo la pazienza. Dice “Si fidano di me, ma purtroppo non avevo abbastanza da pagare”.

Dopo questo incidente, i genitori di Elsa, che lavorano per una multinazionale locale, vengono distaccati in un’altra città e deve ricominciare da capo. “Avrei potuto avere 1000 euro, ma non ero più nella stessa città, ero disperato”, ha detto. Alla fine ha deciso di intraprendere una procedura per acquistare una patente di guidaonline, avvisata dal suo nuovo vicino che ammette di averlo fatto anche: “Mi ha detto quanto fosse difficile per lei pagare così tanti soldi per allenarsi mentre suo marito aveva già le ha insegnato a guidare e alla fine mi ha dato il link a un sito web che vendeva patenti per meno di 1000 euro “.

“Ho scelto di seguirla alla cieca, perché anch’io sapevo già come guidare e ho contattato il servizio clienti di questo sito in modo che mi dica la procedura da seguire per acquistare una patente di guida legale e autentica. Mi hanno inviato un modulo sul quale Ho inserito i miei dati personali e mi ha dato le istruzioni per effettuare un anticipo di pagamento che consentisse loro di produrre il documento “.

Elsa dice che era molto spaventata ma che alla fine ha pagato anche l’intero pagamento di 800 euro perché sapeva già imbevuta e ha deciso di andare fino in fondo. “Mi hanno detto o pago 500 euro in 2 rate o pago 800 euro in una volta, e ho giocato tutto per tutto” Le hanno detto che avrebbe potuto ottenere il documento 6 giorni dopo l’ordine e “, la mattina del il sesto giorno bussano alla mia porta e mi consegnano un pacco, mentre ero già preoccupato “

Aprì il pacco, lontano dai suoi genitori che stavano ponendo domande, ed era stata acquistata una patente di guida ma recante le sue informazioni, molto autentica, e in appendice appariva su un libro bianco un numero di registrazione e il governo del sito web su cui poteva controllare la registrazione, che ha fatto. Ha concluso affermando che “l’acquisto di una patente di guida è stata un’esperienza rischiosa ma gratificante e utile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *